Richiesta di liberazione per Giovanna Gaspersic internata a Urgnano (Bergamo)

Data:

13-12-1942

Ente intestario:

Giuseppe Gaspersic

Autore:

Giuseppe Gaspersic

Qualifica:

Parente di internato

Destinatario:

Ministero dell'Interno. Direzione Generale della Pubblica Sicurezza

Contenuto:

Giuseppe Gaspersic, chiede la liberazione della propria madre Gaspersic vedova Giovanna, nata Trenta, nata a San Michele di Postumia il 15 maggio 1865, e attualmente internata a Urgnano in provincia di Bergamo. Giovanna Gaspersic proviene dal villaggio di Bittigne di Sopra (Gornje Bitnje), quasi completamente distrutto e incendiato il giorno 4 giugno 1942.

Luoghi citati:

Urgnano - Località di internamento

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione