Movimento sfollati dalla provincia del Carnaro (famiglie di ribelli)

Data:

04-01-1943

Ente intestario:

Ministero dell'Interno. Direzione Generale Servizi di Guerra

Autore:

Giuseppe Stracca

Qualifica:

Direttore Generale

Destinatario:

Prefetto di Fiume

Contenuto:

Si informa la Prefettura di Fiume che il giorno 6 dicembre la sfollata della provincia del Carnaro Valeria Maria di Matteo, internata presso l'Ospedale Germani di Cingia de' Botti, ha dato alla luce una bambina le cui generalità sono: Marsanic Angela di Vittorio e di Valeria Maria.

Si rende anche noto che il 6 dicembre la sfollata Elisabetta Grabar è stata trasferita dall'Ospedale Germani all'Ospedale Maggiore di Cremona per esservi ricoverata nel reparto maternità.

Numero:

Protocollo 27942/303-27

Numero di pagine:

1

Luoghi citati:

Cingia de' Botti - Località di internamento

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione