Campo internati civili di Buccari

Data:

06-06-1943

Ente intestario:

V Corpo d'Armata. Comando. Ufficio Affari Civili

Autore:

Antonio Scuero

Qualifica:

Comandante. Generale di Corpo d'Armata

Destinatario:

Comando II Armata

Contenuto:

Relazione sul numero di casi di tifo esantematico che si sono verificati tra gli internati del campo di concentramento di Buccari tra il 30 marzo e il 17 maggio 1943.
Si fa comunque presente la necessita di trasferire gli internati per far posto ai rastrellati che da mesi si trovano nelle carceri di Porto Re, Cirquenizza e presso i diversi presidi militari di zona (circa 225 persone).

Luoghi citati:

Buccari - Campo di concentramento

Note:

Pubblicato su autorizzazione dello “Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico", Prot. n. 3575 Cod. id. STOR2 Ind. cl. 12.7/2

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it