Utilizzo prigionieri di guerra negri nella lavorazione di filmi

Data:

16-05-1942

Ente intestario:

Stato Maggiore dell'Esercito. Ufficio Prigionieri di Guerra

Autore:

A. Gandin

Qualifica:

Colonnello di Stato Maggiore

Destinatario:

Comando del XVII Corpo d'Armata

Contenuto:

Parere del Ministero della Guerra (firmata da Carlo Benedettini, direttore generale dei servizi amministrativi) in merito all'impiego dei prigionieri di guerra negri nel "filmo" 'Bajer 205', attualmente in lavorazione a Cinecittà, e, più in generale, rispetto all'utilizzo da parte di produzioni cinematografiche dei prigionieri di guerra del campo di concentramento di Cinecittà, per il cui allestimento sta provvedendo l'amministrazione militare. 

Luoghi citati:

Roma - Cinecittà - Campo per prigionieri di guerra n. 122  

Note:

Pubblicato su autorizzazione dello “Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico", Prot. n. 3575 Cod. id. STOR2 Ind. cl. 12.7/2

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione