Medea - Località di internamento

Medea (Gorizia) - Italia
Tipo di campo
Località d'internamento

 

Storia
Il comune di Medea (tra il 1928 e il 1955 una frazione del comune di Cormons) è una delle località scelte dal Ministero dell'Interno come luogo di soggiorno obbligatorio per i civili da internare in quanto "pericolosi nelle contingenze belliche".

I primi due internati (probabilmente appartenenti alla minoranza slovena), arrestati dalla Questura di Gorizia con l'accusa di "sospette attività spionistiche", viene inviato a Medea il primo di agosto del 1940.

note
La nostra ricerca sulla località di internamento di Medea è ancora in corso.

Se hai informazioni, documenti, immagini, testimonianze o altro su questa località di internamento, scrivi a info(at)campifascisti.it
 
Risorse
Documenti

Documenti

Documenti

Testimonianze

Documenti

Bibliografia

Provvedimenti

Disposizioni

Links

Links

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it