Campo P.G. n. 047 di Modena

Modena (Modena) - Italia
Tipo di campo
campo per prigionieri di guerra da ottobre 1942
Fonte: DPG20
Numero campo prigionieri di guerra
P.G. 47
Numero posta militare
P.M. 3200
Tipologia di internati
P.G. per ufficiali
P.G. inglesi/indiani
P.G. inglesi
P.G. australiani
P.G. sudafricani
P.G. neozelandesi
P.G. canadesi
Fonte: DPG25
Alle dipendenze di
Regio Esercito. Difesa Territoriale di Bologna da ottobre 1942
Fonte: DPG27
Comandante
Cecchi Maggiore. Comandante interinale nel marzo 1943
Fonte: PGMD01
Tiberi aprile 1943
Fonte: PGMD02
Numero internati
1.129 P.G. il 30 novembre 1942
Fonte: DPG25
1.136 P.G. il 31 dicembre 1942
Fonte: DPG29
1.181 P.G. il 31 gennaio 1943
Fonte: DPG32
1.259 P.G. il 28 febbraio 1943
Fonte: DPG33
1.248 P.G. il 31 marzo 1943
Fonte: DPG35
note

La ricerca sui campi italiani per prigionieri di guerra è ancora in corso (novembre 2012).

 

Le informazioni qui riportate sono tratte da alcuni documenti conservati presso l'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito e riguardano solo il periodo che va da marzo 1942 a marzo 1943.

 

I dati di questa scheda sono quindi incompleti e ancora da verificare.

 

Il campo P.G. N. 47 di Modena entra in funzione nel mese di ottobre 1942 (vedi DPG20). Ha una capacità di 1.000 posti (vedi DPG27).

 

I primi internati sono soprattutto prigionieri di guerra neozelandesi e sudafricani (vedi DPG25).

 

Il 31 marzo 1943, dopo circa sei mesi di funzionamento, nel campo ci sono 1.248 P.G., così distribuiti:  50 inglesi, 2 australiani, 2 canadesi, 236 neozelandesi, 954 sudafricani bianchi, 4 indiani (vedi DPG35).

 

La ricerca su questo campo per prigionieri di guerra è ancora in corso.


© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione