Campo P.G. n. 051 di Villa Serena (Altamura)

Altamura (Bari) - Italia
Stato della ricerca
Tipo di campo
campo per prigionieri di guerra da luglio 1942
Fonte: DPG27
Numero campo prigionieri di guerra
P.G. 51
Numero posta militare
P.M. 3450
Tipologia di internati
P.G. per sottufficiali e truppa
P.G. inglesi/indiani
P.G. inglesi
P.G. australiani
P.G. sudafricani
P.G. neozelandesi, canadesi e altri britannici
P.G. americani
P.G. ciprioti
P.G. mediorientali
Fonte: DPG17 DPG23
Alle dipendenze di
Regio Esercito. IX Corpo d'Armata da luglio 1942
Fonte: DPG27
Numero internati
505 P.G il 1 settembre 1942
Fonte: DPG17
2.546 P.G. il 30 settembre 1942
Fonte: DPG23
1.744 P.G. il 30 novembre 1942
Fonte: DPG25
150 P.G. il 31 dicembre 1942
Fonte: DPG29
128 P.G. il 31 gennaio 1943
Fonte: DPG32
126 P.G. il 28 febbraio 1943
Fonte: DPG33
34 P.G. il 31 marzo 1943
Fonte: DPG35
Descrizione

Campo P.G. per sottufficiali e truppa (attendamento)

Capacità 4.000 posti


note

La ricerca sui campi italiani per prigionieri di guerra è ancora in corso (novembre 2012).

 

Le informazioni qui riportate sono tratte da alcuni documenti conservati presso l'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito e riguardano solo il periodo che va da marzo 1942 a marzo 1943.

 

I dati di questa scheda sono quindi incompleti e ancora da verificare.

 

Il campo P.G. N. 51 di Altamura è indicato nei documenti anche come campo di Villa Serena. Entra in funzione nel luglio del 1942 e viene descritto (però nel marzo del 1943) come un campo per sottufficiali e truppa, composto da tende e con una capacità di 4.000 posti (vedi DPG27).

 

Nel luglio del 1942 si stabilisce che, in previsione dell'inverno, il campo n. 51 deve essere trasformato da attendato a baraccato (vedi PGVA05 e PGVA06).

 

I primi prigionieri di guerra arrivano ad Altamura nell'agosto del 1942. Lo specchio del primo settembre riporta la cifra di 505 P.G., e sono quasi tutti di nazionalità indiana (facenti parte dell'esercito inglese) (vedi DPG17).

 

In un solo mese arrivano al campo P.G. N. 51 più di altri duemila prigionieri, portando così la cifra complessiva a 2.546 (vedi DPG23) (probabilmente per gli arrivi massicci di prigionieri di guerra provenienti in quegli stessi mesi dall'Africa settentrionale, vedi ad esempio il campo P.G. N. 151 di Tarhuna in Libia.

 

Da quel momento in poi il campo si svuota progressivamente fino al arrivare a soli 53 prigionieri di guerra il 31 marzo 1943 (vedi DPG35).

 

Ispezione sanitaria nel febbraio 1943 in PGVA15

 

La ricerca sul campo P.G. N. 51 di Villa Serena di Altamura è ancora in corso.