Cessione prigionieri di guerra inglesi per lavori presso miniere Acquafredda in Roccamorice

Data:

20-02-1943

Ente intestario:

Stato Maggiore Regio Esercito. Ufficio Prigionieri di Guerra

Autore:

Eraldo Pallotta

Qualifica:

Colonnello Capo Ufficio

Destinatario:

IX Corpo d'Armata

Contenuto:

Si autorizza la cessione di 350 prigionieri di guerra di nazionalità inglese alla società ALBA che li utilizzerà come lavoratori presso le miniere di Acquafredda in Roccamorice (Pescara). I prigionieri di guerra saranno tratti dal campo P.G. n. 78 (Sulmona) e si costituiranno in Distaccamento di lavoro in Roccamorice dipendente dal campo P.G. n. 21 (Chieti).

Luoghi citati:

Roccamorice - Campo per prigionieri di guerra/Distaccamento del campo n. 21

Note:

Pubblicato su autorizzazione dello “Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico", Prot. n. 3575 Cod. id. STOR2 Ind. cl. 12.7/2

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it