Internati civili di paesi nemici

Data:

05-03-1944

Ente intestario:

Repubblica Sociale Italiana. Prefettura di Treviso

Autore:

Luigi Gatti

Qualifica:

Capo della Provincia

Destinatario:

Repubblica Sociale Italiana. Ministero dell'Interno. Direzione Generale per i Servizi di Guerra

Contenuto:

Si comunica che il 1 febbraio 1944, in seguito a nulla osta concesso dalla Legazione croata di Venezia, hanno fatto rientro nei paesi di origine i sottonotati congiunti di ribelli già internati nei comuni della provincia:

- Castello di Godego: Ozbolt Daniele, Zagar Giovanna, e Ozbolt Giovannina, Antonia, Maria e Boso

- Revine Lago: Rubessa Giovanni, Milih Eugenia, e Rubessa Savina, Olga, Grosdanko e Laura

Inoltre, in data 16 marzo 1944 hanno fatto rientro ai paesi di origine da:

- Vazzola: Rolich Alessandro e Emilia Marot

Luoghi citati:

Castello di Godego - Località di internamento
Revine Lago - Località di internamento
Vazzola - Località di internamento

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it