Mangion Angelina, sfollata libica

Data:

03-03-1942

Ente intestario:

Regia Prefettura di Pistoia

Autore:

Firma illeggibile

Qualifica:

Prefetto

Destinatario:

Ministero dell'Interno. Ispettorato per i Servizi di Guerra

Contenuto:

Copia dell'istanza con cui Angelina Mangion - sfollata libica a Montecatini Terme - chiede la liberazione del proprio figlio Antonio Gusman internato nel campo di concentramento di Bagno a Ripoli.

Luoghi citati:

Montecatini Terme - Località di internamento
Bagno a Ripoli - Campo di concentramento di Villa la Selva

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it