Liberazione di sudditi jugoslavi detenuti, confinati ed internati

Data:

17-04-1944

Ente intestario:

Comitato Internazionale della Croce Rossa. Delegazione in Italia

Autore:

Hans Wolf de Salis

Qualifica:

Capo della Delegazione

Destinatario:

Repubblica Sociale Italiana. Ministero Affari Esteri

Contenuto:

Nel riferire l'incontro con il dottor Lukan, delegato della Croce Rossa Slovena accreditato in Italia, si sollecita la liberazione degli ex jugoslavi (sloveni, serbi e montenegrini) detenuti o internati in Italia, in base al memorandum consegnato dal procuratore militare Ciancarini al maresciallo Graziani il 22 gennaio 1944. Si richiama anche la risposta del Ministero della Guerra del 25 febbraio 1944.

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it