Approntamento campi per internati civili. Ceprano e Labico (Frosinone)

Data:

18-03-1943

Ente intestario:

Stato Maggiore Regio Esercito. Ufficio Prigionieri di Guerra

Autore:

Eraldo Pallotta

Qualifica:

Sottocapo di Stato Maggiore per la Difesa del Territorio

Contenuto:

Considerato che il provvedimento riguardo l'internamento degli allogeni della Venezia Giulia riveste carattere di estrema urgenza, si dispone l'inizio dei lavori relativi ai campi attendati di Ceprano e Labico.

Tipologia documento:

Disposizione

Numero:

1/83734

Note:

Pubblicato su autorizzazione dello “Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico", Prot. n. 3575 Cod. id. STOR2 Ind. cl. 12.7/2

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it