Ponte Rinaldo Lorenzo

Note biografiche:

Rinaldo Ponte, nato a Sestri Ponente il 9 maggio 1902, viene arrestato nel settembre del 1940 con l'accusa di voler favorire l'espatrio clandestino di alcune persone dall'Italia alla Francia, paese in cui aveva a lungo vissuto. Viene internato nel campo di concentramento di Fabriano. Dopo poco tempo, accusato di un tentativo di evasione, viene trasferito, per punizione, nella colonia confinaria di Ustica. Nel giugno del 1942 viene trasferito al campo di concentramento di Pisticci e, infine, nell'ottobre dello stesso anno, al Centro di Lavoro di Castel di Guido. Qui, dopo pochi giorni, viene liberato per atto di clemenza del duce in occasione del ventennale della marcia su Roma.
[Si veda la sua biografia sul sito della Biblioteca Franco Serantini]

© TpS Topografia per la Storia: i materiali tutelati dalla legge sul diritto d'autore o concessi a TpS Topografia per la Storia dagli aventi diritto non possono essere riprodotti senza la nostra autorizzazione
Sostieni il progetto campifascisti.it