Elenco ebrei internati in campi e località della provincia di Chieti

Ente intestatario
Questura di Chieti
Autore
O. Costanzo
Qualifica
il Questore
Data
11/04/1956
Destinatario
Ministero dell’Interno. Direzione della Pubblica Sicurezza. Divisione Affari Generali. Servizio Stranieri. Roma
Contenuto

Trasmissione di un elenco di ebrei internati in località d’internamento e campi di concentramento della provincia di Chieti dal luglio 1940 al 1944, data della liberazione del territorio, fra di loro i campi Lama dei Peligni (52 ebrei apolidi e stranieri trasferiti in maggior parte dai campi di Ferramonti e Campagna), Lanciano (44 ebrei apolidi e stranieri trasferiti dai campi di Ferramonti, Nereto, Casacalenda, Pollenza e diverse località d’internamento), Casoli (66 ebrei italiani, apolidi e stranieri trasferiti in maggior parte dai campi di Corropoli, Urbisaglia, Ferramonti e Campagna e alcune località) e Istonio Marina (53 ebrei stranieri tutti provenienti da Tortoreto tranne uno da Firenze) e le località d’internamento Guardiagrele (52 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Atessa (18 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Orsogna (20 ebrei stranieri da diverse località e dal campo di Ferramonti), Bomba (11 ebrei stranieri e italiani da Roma e dai campi di Ferramonti, Campagna e Padova), Bucchianico (12 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Rapino (17 ebrei italiani e stranieri da diverse località e campi), Castel Frentano (14 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Villa Santa Maria (27 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Pizzoferrato (1 ebreo italiano), Casalbordino (9 ebrei stranieri provenienti dai campi di Vinchiaturo e Ferramonti e da Asti), Castiglione Messer Marino (10 ebrei apolidi, stranieri e italiani da Ferramonti e Borgopace), Torricella Peligna (7 ebrei stranieri da Ferramonti e Milano), Ortona (un ebreo italiano da Fiume), Fara Filiorum Petri (10 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Archi (10 ebrei stranieri e apolidi da diverse località e campi), Gissi (1 ebreo apolide da Trieste) e Palena (1 ebreo apolide da Farnese e un ebreo straniero da Ferramonti).

Archivio e collocazione

Schreiben der Quästur Chieti, 11.04.1956, Namenslisten über Italien, meist jüd. Häftlinge, versch. Nationalitäten, 1.1.14.1, 459523-459536, ITS Digitales Archiv

Sigla
DCHI01
Documenti